Bonus gas 2016. Requisiti. Come fare domanda

Bonus gas 2016. Requisiti. Come fare domanda

Novembre 17, 2015 0 Di wp_9446713

Anche per il 2016 sarà possibile fare domanda per il Bonus Gas, una riduzione sulle bollette del gas riservata alle famiglie a basso reddito e numerose.

Ricordiamo che hanno diritto a usufruire dell’agevolazione quei clienti domestici che utilizzano gas naturale con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale. Escluso quindi il gas in bombola o per il GPL.
Per l’anno 2015, il bonus può variare da un minimo di 33 euro (acqua calda sanitaria e/o uso cottura) ad un massimo di 205 euro (acqua calda sanitaria e/o uso cottura + riscaldamento) per le famiglie con meno di quattro componenti, oppure da un minimo di 53 euro ad un massimo di 297 euro per le famiglie con più di 4 componenti.
REQUISITI
Possono accedere al bonus gas i clienti domestici:
– appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 7.500 €
– appartenenti ad un nucleo familiare con 3 o più figli a carico e con ISEE non superiore a 20.000 €
– con misuratore gas di classe non superiore a G6 (parametro verificato dal distributore).
COME FARE DOMANDA
Per richiedere il bonus occorre compilare l’apposita modulistica e consegnarla al proprio Comune di residenza o presso un centro di assistenza fiscale Caf.
Per tutti i clienti che hanno sottoscritto direttamente un contratto per la fornitura di gas naturale (clienti diretti), il bonus è riconosciuto come una componente in deduzione nelle bollette.
Per tutti i clienti che, invece, usufruiscono di impianti centralizzati di riscaldamento e non hanno un contratto diretto di fornitura (clienti indiretti), il bonus è riconosciuto attraverso un bonifico domiciliato intestato, che l’intestatario può riscuotere entro due mesi recandosi presso un ufficio postale e presentando un documento di identità e il codice fiscale.
TEMPI
Per monitorare lo stato di avanzamento della pratica è possibile:
– recarsi presso l’Ente dove è stata presentata la richiesta con la ricevuta rilasciata alla consegna della domanda
– chiamare il numero verde 800.166.654 fornendo il codice fiscale o il numero identificativo della richiesta
– visitare il sito bonusenergia.anci.it, nella sezione riservata “Controlla on line la tua pratica” cui si accede con il proprio codice fiscale e le credenziali di accesso. Le credenziali (User ID e password) vengono rilasciate dal Comune o dal CAF presso cui si è presentata la richiesta per il bonus.

http://www.finanzautile.org/bonus-gas-2016-requisiti-come-fare-domanda20151111.htm