INPS Congedo parentale: dal 14 settembre domande solo in via telematica

INPS Congedo parentale: dal 14 settembre domande solo in via telematica

Settembre 11, 2015 0 Di wp_9446713

Le istanze in forma cartacea per ottenere il beneficio saranno accettate solo fino al 13 settembre 2015.

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale-Direzione Centrale a Sostegno del reddito, con il Messaggio n. 5626 del 9 settembre 2015 del Direttore Generale, è tornato sulla seguitissima questione dei congedi parentali, dopo i chiarimenti delle settimane scorse.

In particolare, quest’ultimo breve comunicato fa seguito alle seguenti Note dell’INPS:

Messaggio n. 4576 del 6 luglio 2015 (“Congedo parentale. Elevazione dei limiti temporali di fruibilità del congedo parentale da 8 a 12 anni ed elevazione del limiti temporali di indennizzo a prescindere dalle condizioni di reddito da 3 a 6 anni. Modalità di presentazione della domanda nel periodo transitorio”);

Messaggio n. 4805 del 16 luglio 2015 (“Prolungamento del congedo parentale per figli con disabilità in situazione di gravità. Elevazione dei limiti temporali di fruibilità da 8 a 12 anni. Modalità di presentazione della domanda nel periodo transitorio”).

L’Istituto informa che ora sono disponibili le procedure per la presentazione telematica delle domande di congedo parentale riferite ai periodi tra gli 8 ed i 12 anni di vita del bambino (oppure tra gli 8 ed i 12 anni dall’ingresso in famiglia del minore adottato o affidato).

Ferma restando la validità delle domande di congedo per i predetti periodi presentate in modalità cartacea sino al 13 settembre p.v., l’INPS comunica che a decorrere dal 14 settembre 2015 potranno essere accettate solo le domande trasmesse in via telematica.

La domanda di congedo parentale deve essere presentata all’Inps telematicamente mediante una delle seguenti modalità:

  • WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN dispositivo attraverso il portale dell’Istituto (www.inps.it – Servizi on line);
  • Contact Center integrato – n. 803164 gratuito da rete fissa o al n. 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico;
  • Patronati ,attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Fonte: INPS

http://www.ilquotidianodellapa.it/_contents/news/2015/settembre/1441803414020.html