Passare a Windows 10? Meglio aspettare

Passare a Windows 10? Meglio aspettare

Agosto 4, 2015 0 Di wp_9446713

Inizialmente sarà distribuito solo online, se hai intenzione di acquistarlo in negozio dovrai aspettare ancora un po’, probabilmente fino a dopo l’estate. Stiamo parlando di Windows 10, la nuova versione del sistema operativo, disponibile dal 29 luglio.

Aggiornamento gratuito

Una novità introdotta con questa versione riguarda il fatto che Microsoft permetterà di effettuare l’aggiornamento gratuito al suo nuovo sistema operativo, per il primo anno dalla data di rilascio (29 luglio). Questa possibilità sarà concessa agli utenti in possesso di licenza valida di Windows 7 e 8. Restano esclusi, invece, i possessori di Windows XP.

Il nostro consiglio, quindi, è di aspettare. Gli utenti di Windows 7 e 8 hanno tempo fino a luglio del 2016 per effettuare l’aggiornamento gratuitamente e questi due sistemi operativi saranno comunque supportati con patch e aggiornamenti almeno per un altro anno. Nel frattempo, molti difetti e problemi che sicuramente si manifesteranno nella prima fase di transizione saranno risolti e anche il supporto a periferiche migliorerà  con il tempo.

Nessun problema di compatibilità

Un computer su cui è già installato Windows 7 o 8 sarà perfettamente in grado di far funzionare anche Windows 10. In generale, anche un computer con cinque anni sulle spalle non dovrebbe aver problemi a utilizzare l’ultimo nato in casa Microsoft. Qualche problema potrebbe esserci, invece, per quelli ancora più vecchi: la maggiore difficoltà, solitamente, risiede nel trovare i driver corretti per le varie periferiche.

I driver pensati per Windows 7 o 8 dovrebbero continuare a funzionare anche sotto Windows 10, limitando quindi i problemi di compatibilità. La certezza assoluta, naturalmente, non esiste, quindi c’è da sperare che i produttori di periferiche si muovano con celerità e che non abbandonino al loro destino i prodotti più vecchi per forzare la gente ad acquistarne dei nuovi.

Prezzi

E per chi vuole acquistarlo? Come abbiamo ricordato, al momento è possibile comprare Windows 10 solo online. Microsoft ha comunque confermato che le versioni retail (cioè acquistabili in negozio) saranno disponibili anche su chiavetta USB, per venire in contro a tutti coloro i quali possiedono un PC che non ha un lettore di dischi ottici (sono sempre di più i PC del genere, soprattutto fra i portatili). Il costo? 135 euro per la versione Home, mentre e 279 euro per la versione Pro.

http://content.mail.altroconsumo.it/emessageIRS/servlet/IRSL?v=5&a=10259&r=4477&m=7678&l=9&e=2&x=2457330.0