Fisco: Cgia, con tasse Ue risparmio 900 euro anno ad italiano

Fisco: Cgia, con tasse Ue risparmio 900 euro anno ad italiano

Luglio 19, 2015 0 Di wp_9446713

Pressione fiscale Europa al 40%, Italia sopra media, Francia top

Se il carico fiscale dell’Italia fosse in linea a quello medio europeo, ogni cittadino risparmierebbe 904 euro all’anno di tasse e contributi.

Lo rileva la Cgia comparando la pressione fiscale nel 2014 dei principali Paesi Ue: gli italiani occupano le prime posizioni della graduatoria dei contribuenti più tartassati d’Europa.

Al primo posto la Francia con una pressione del 47,8% del Pil, l’ Italia al 43,4%. La media dei 28 Paesi Ue si è stabilizzata al 40%; 3,4 punti in meno che da noi.

A Parigi, il peso complessivo di imposte, tasse, tributi e contributi previdenziali è pari al 47,8% del Pil. Seguono il Belgio (47,1%), la Svezia (44,5%), l’ Austria (43,7%) e, al quinto posto, l’Italia (al 43,4%). La media dei 28 Paesi che compongono l’Ue, invece, si è stabilizzata al 40%; 3,4 punti in meno che in Italia.

Entro il prossimo 30 settembre, infatti, a seguito della mancata autorizzazione dell’Ue all’estensione del reverse charge alla grande distribuzione, il Governo dovrà reperire 728 milioni di euro, altrimenti è previsto un aumento delle accise sui carburanti di pari importo”

Nell’analisi, infine, non è mancata nemmeno una ricostruzione storica. Negli ultimi 15 anni, purtroppo, il risultato fiscale emerso dalla comparazione con la media europea è costantemente peggiorato. Se nel 2000 i contribuenti italiani pagavano 44 euro in meno di tasse rispetto alla media Ue, nel 2004 il carico fiscale per ciascun italiano era superiore del dato medio europeo di 126 euro. Il gap a nostro svantaggio è addirittura salito a 841 euro nel 2010 e ha raggiunto i 904 euro nel 2014.

stralcio da:

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2015/07/18/fisco-cgiacon-tasse-ue-risparmio-900-euro-anno-ad-italiano_2ae09ff7-270e-4e8d-ab20-c9232a75f1ca.html