Pensione anticipata: niente penalizzazione. Requisiti. Come fare domanda

Pensione anticipata: niente penalizzazione. Requisiti. Come fare domanda

Luglio 4, 2015 2 Di wp_9446713

Per coloro che maturano i requisiti di anzianità contributiva entro la fine del 2017 e decidono di andare in pensione anticipata non si vedranno più applicare le riduzioni sull’assegno di pensione previste dalla Riforma Fornero.

Ad eliminare la decurtazione è il comma 113 dell’articolo 1 della Legge di Stabilità 2015, che elimina così un taglio pari all’1 o il 2% dell’assegno a seconda dell’età anagrafica.

REQUISITI
La Legge di Stabilità elimina il taglio sulla pensione anticipata per chi si ritira prima dei 62 anni, che era pari ad 1 punto percentuale per ogni anno di anticipo rispetto all’età di 62 anni e a 2 punti percentuali per ogni anno ulteriore di anticipo rispetto a due anni.
C’era già una deroga a questa disposizione, limitata ai cosiddetti lavoratori precoci, ovvero coloro che maturano i requisiti per la pensione entro il 31 dicembre 2017 con contributi da prestazione effettiva di lavoro. Ora, invece, l’accesso alla pensione anticipata senza decurtazioni è esteso a tutti coloro che maturano i requisiti entro fine 2017, quale che sia la natura dei contributi versati.
Ricordiamo che per andare in pensione anticipata il requisito contributivo è pari a 41 anni e 6 mesi per le donne e 42 anni e 6 mesi per gli uomini, e saliranno di quattro mesi a partire dal 2016 per effetto dell’adeguamento alle aspettative di vita.
COME FARE DOMANDA
La domanda di pensione anticipata si presenta esclusivamente attraverso uno dei seguenti canali:
web – la richiesta telematica dei servizi è accessibile direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto (inps.it)
telefono – chiamando il Contact Center integrato al numero 803164 gratuito da rete fissa o al numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico, abilitati ad acquisire le domande di prestazioni ed altri servizi per venire incontro alle esigenze di coloro che non dispongono delle necessarie capacità o possibilità di interazione con l’Inps per via telematica
enti di Patronato e intermediari autorizzati dall’Istituto, che mettono a disposizione dei cittadini i necessari servizi telematici.
da finanza utile

http://www.finanzautile.org/pensione-anticipata-niente-penalizzazione-requisiti-come-fare-domanda20150415.htm